Autunno in Liguria: i luoghi da scoprire in questa stagione

Una volta passata l'estate, alcuni luoghi possono ancora dare il meglio di sé, offrendo la combinazione ideale di clima gradevole e attrazioni meravigliose. La Liguria è proprio uno di questi luoghi.

Meta prescelta da moltissimi italiani e stranieri per le vacanze estive, il territorio ligure assume una prospettiva magica e poetica soprattutto nelle stagioni miti, come la primavera e l'autunno, risultando il luogo perfetto per gli spiriti liberi, gli amanti della natura e della cucina!

Se stai pensando di affrontare un viaggio in Liguria quest'autunno, abbiamo pensato ad una breve lista di luoghi imperdibili da visitare nei mesi da ottobre a dicembre: dai piccoli borghi-gioiello fino alle città simbolo della nostra regione. Un viaggio nella Riviera di Levante attraverso le bellezze liguri:

  • Iniziamo da Varese Ligure: inserito dalle migliori guide turistiche tra i borghi più belli d'Italia, si trova nel cuore dell'Alta Valle del Vara, nota come "Valle del Biologico", grazie alla presenza di numerose aziende agricole proprio nella zona. Costruite sul crinale o a mezza costa, le molte frazioni, con le loro chiesette, campanili, ruderi di castelli e fortificazioni, allevamenti biologici, disegnano un paesaggio da scoprire poco a poco. Bellissima la strada che conduce al Passo delle Cento Croci e da lì scende nella Val di Taro.
  • Sempre seguendo il corso del fiume Vara, si trova Brugnato, un antico borgo dalla forma a tenaglia attorno alla splendida cattedrale. L’intimità racchiusa tra le piazzette non può essere dispersa: basta immaginare il profumo delle susine, delle prugne, da cui ha preso il proprio nome Brugnato. In collina a pochi km dal paese, il santuario di Nostra Signora dell’Ulivo trae origine da uno dei tanti oratori che i monaci dell’antica abbazia di Brugnato costruivano nei loro possedimenti per pregare e officiare nelle ore diurne. L’attuale costruzione risale al Seicento.
  • Montemarcello: un promontorio di strette viuzze collegate da scalette in pietra da cui si può ammirare il mare del Golfo di La Spezia, la foce del fiume Magra e una parte del litorale della Versilia. Scavi archeologici hanno permesso di individuare intorno ad Ameglia una vasta necropoli preromana.
  • Il territorio di Borzonasca è collocato nell'alta valle Sturla ed è caratterizzata dall'alto valore naturalistico dei luoghi. Dai pascoli e dalle faggete di crinale fino ai castagneti di fondovalle, si susseguono ambienti diversi, alcuni con forti elementi di mediterraneità affiancati ad altri tipicamente montani e altri lacustri, grazie alla presenza del lago di Giacopiane e di quelli più piccoli di Zolezzi e di Malanotte. Il Comune, infatti, è compreso nel Parco Naturale Regionale dell'Aveto, che si estende nella parte settentrionale e nell'estremo sud-orientale del territorio comunale, lungo il crinale attraversato dall'Alta Via dei Monti Liguri, da cui è possibile raggiungere le cime dei Monti Aiona, Zatta e Ramaceto.
  • Pregevoli palazzi in stile liberty, suggestive le colline e un bellissimo lungomare sono solo alcune delle meraviglie che si possono ammirare a La Spezia. A pochi chilometri di distanza si aprono le Cinque Terre e sorgono diversi forti militari visitabili per gli amanti della storia. La stagione autunnale permette di visitare questi luoghi senza la frenesia del turismo estivo, che rischia di far perdere il proprio fascino a queste bellezze nascoste.
  • Portofino è una delle località marittime più famose ed esclusive al mondo, frequentata da oltre due secoli dai più illustri personaggi della cultura e dello spettacolo. Il paesaggio è unico: una schiera di case alte e strette dai mille colori, ben visibili dal mare, racchiudono alle loro spalle viuzze romantiche tutte da scoprire. I colori pastello delle facciate in autunno assumono una nota calda, che regala agli occhi uno spettacolo unico nel suo genere. Sul monte meritano una visita il castello Brown del diciassettesimo secolo, circondato da un giardino mediterraneo ricco di fiori, roseti e pergolati, e la chiesa di San Giorgio, che conserva le reliquie del santo martire soldato. 
  • Non possiamo non citare Genova, splendida in ogni stagione dell'anno. Una città da vivere e da gustare passeggiando per gli antichi caruggi, un labirinto di vicoli tutti da scoprire tra antiche botteghe e chiese medievali. Agli angoli degli edifici non dimenticarti di alzare la testa: magnifiche edicole votive appariranno come stelle in un cielo notturno d’estate. 

Lasciati conquistare dal fascino della Liguria e concediti un soggiorno autunnale in questa terra dalle infinite risorse! Prenota presso il nostro hotel tramite il pulsante qui in basso e ti offriremo un delizioso happy hour di benvenuto!

Cosa visitare